Gergei, tra storia e tradizioni: la Festa di Santa Greca

Gergei, luogo in cui sorge la nostra struttura “Is Perdas”, è un comune carico di usi, costumi e tradizioni tipiche dell’entroterra sardo.
Un paese la cui attività economica e di sostentamento principale è da sempre quella agro-pastorale e dove i festeggiamenti e le celebrazioni effettuate dagli abitanti nel corso dell’anno sono principalmente dedicate ai Santi protettori proprio dell’agricoltura e della pastorizia.

L’1 Maggio Gergei avrebbe dovuto festeggiare Santa Greca, protettrice dei pastori, nella sua omonima e splendida chiesetta posta in cima ad un colle nelle vicinanze del paesello. Quest’anno però, a causa dell’emergenza che stiamo tutti attraversando, le celebrazioni sono state ovviamente sospese.
Ciò non toglie comunque a noi la possibilità di portarvi a conoscere il nostro paese e le sue usanze più da vicino.

Le celebrazioni per la Festa di Santa Greca durano due giorni, e iniziano con una processione che vede un gruppo di pastori a cavallo, con in testa il capo obriere che sorregge una bandiera, guidare il corteo degli abitanti che trasporta il simulacro della Santa sino alla sua chiesetta. Al termine della funzione religiosa hanno inizio i festeggiamenti, accompagnati dal suono delle fisarmoniche e delle caratteristiche “ Launeddas”, dove gli abitanti danzano il tradizionale ballo sardo.

La Festa di Santa Greca riprende il giorno successivo con una messa solenne e la predica del parroco. Al termine, il pranzo viene offerto dai pastori a tutti i presenti ed è costituito dalla tipica pecora bollita con patate e cipolle. Nel pomeriggio un’altra processione, sempre con in testa un gruppo di pastori a cavallo, riporta la statua della Santa nella chiesa Parrocchiale.

Curiosità: La chiesa di Santa Greca era inizialmente dedicata a Sant’Elia ma, nell’anno 1793 a seguito di una ristrutturazione, Il Municipio decise di dedicarla ai Santi Efisio e Greca, in ricordo e per ringraziamento della vittoria riportata il 28 aprile di quell’anno dai Sardi contro i Francesi, sbarcati sulle coste cagliaritane per conquistare la bellissima Isola.

Chiesa di Santa Greca – Gergei
Share:
Related Post